investimento vs. Trading Qual è la differenza?

Sia l’investimento che il trading sono due pratiche finanziarie molto comuni che vengono utilizzate per lavorare e generare reddito nei mercati dei cambi, ma che richiedono metodologie e modalità di gestione degli asset differenti.

Quando si decide di investire in borsa, i fondamentali dell’azienda vengono analizzati in modo approfondito. Vale a dire, analizza come sta lavorando l’azienda, se sta generando profitti, com’è la sua fatturazione, se ha debiti, chi è la concorrenza, ecc., per decidere se è interessata o meno all’acquisto asset sul mercato azionario (che possono essere azioni, ETF o obbligazioni) da detenere in futuro, piuttosto a lungo termine.

Inoltre, nella partecipazione sei il proprietario dei beni acquistati, quindi possiedi una parte della società. Infatti, nelle acquisizioni di molti asset, è possibile partecipare al processo decisionale dell’azienda.

La strategia consiste nel trattenere i beni per un lungo periodo di tempo fino a quando non si decide di metterli in vendita, normalmente ad un prezzo superiore a quello di acquisto. Si tratta di generare profitti a lungo termine. Ciò implica che il prezzo dell’attività può subire variazioni di prezzo e che gli investitori possono trarre vantaggio da interessi, dividendi e rendimenti composti durante quel periodo di tempo.

Per investire non ha importanza conoscere il prezzo delle azioni o guardare i grafici, se salgono o scendono, per fare Trading lo è. È un modo di operare che richiede maggiore coinvolgimento e perseveranza. Questa è una delle differenze rilevanti.

Nel Trading i fondamentali non contano, l’evoluzione del prezzo e la sua storia quotidiana contano: se sale o scende, cosa mostrano i grafici, così come il volume degli scambi di valuta in quel momento. Si ipotizza che cerchi opportunità nei mercati in aumento e in calo per effettuare operazioni di entrata e uscita a breve o medio termine, alla ricerca di profitti più piccoli e più frequenti.

Esistono diversi stili di trading, ognuno con le proprie strategie: scalping, day trading, swing trading, trend trading e position trading.

Alcuni dei mercati in cui viene effettuato il trading sono Forex, Criptovalute, Materie Prime, Indici, ecc.

Alla fine, si tratta di indagare e valutare con quale opzione ti identifichi di più, attraverso investimenti o trading.

Per saperne di più sul trading, iscriviti al Club Trader e al nostro canale YouTube, dove troverai gli strumenti chiave per continuare la formazione e diventare un professionista finanziario.

Post correlati:

Sommario

Deja un comentario